5 per mille

5 x mille: cosa, come e perché a IUBILANTES

Cosa:

è il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle Persone Fisiche (IRPEF). Non costa nulla al contribuente e non interferisce con la scelta della destinazione dell’8 per mille allo Stato o alle confessioni religiose riconosciute (si tratta di due cose diverse e non alternative tra loro).

Come:

basta apporre una firma nell’apposito riquadro (dove è riportata la frase: "sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni") previsto nei moduli fiscali (CUD, Modello 730 o Modello UNICO) indicando il codice fiscale di IUBILANTES 95055980130

Perché:

1. Perchè il tuo aiuto ci permette di proseguire a stampare il nostro Annuario e di produrre nuove pubblicazioni (hai acquistato la tua copia della nostra ultima produzione "Costruttori di Cammini. Iubilantes, quindici anni"? vieni in sede a vederla, chiedicela...- Lo sai che il 2 luglio 2016 presenteremo a Cantù una nuova guida trilingue, ventisettesimo titolo della nostra collana "Percorsi di arte, fede e storia", dedicata al Complesso monumentale di Galliano? VEDI QUI

un libro..fantasioso

2. Perchè il tuo aiuto, anche se piccolo, è l'unico strumento che ci permette di proseguire il nostro impegno per il recupero ciclopedonale della ex ferrovia Grandate-Malnate e quindi di TUTELARE IL NOSTRO TERRITORIO E IL BENESSERE NOSTRO, DEI NOSTRI CARI, DELLA NOSTRA COMUNITA', DELLA NOSTRA ITALIA

Sulla Grandate-Malnate, 6 marzo 2011

3. Perché il tuo aiuto sostiene il nostro programma di sostegni umanitari a favore dei Paesi con cui siamo in contatto:

  • aiuti alla scuola di Suor Patrizia Mostes ad Addis Abeba

4. Perché il tuo aiuto ci permette di tutelare e valorizzare le Vie di pellegrinaggio, le Vie Storiche, i monumenti e delle tradizioni ad essi collegati, e quindi, in particolare, ci permette di valorizzare la Via REGINA, lariana e valchiavennasca, a cui stiamo intensamente lavorando,

foto di gruppo con gli studenti CIREN verso Santa Maria rezzonico

(sul Cammino della Regina, verso Santa Maria Rezzonico, con gli studenti internazionali del CIREN- POLIMI COMO)

e il nostro CAMMINO DI SAN PIETRO (prosecuzione della Via Regina da Como a Milano sul tracciato della Vecchia Canturina), DI CUI STIAMO PER REALIZZARE LA SEGNALETICA LEGGERA,

ma anche, e soprattutto, di tutelare e valorizzare l’Uomo, nella peculiare condizione di moderno "Pellegrino".

Sul cammino di san Giorgio, Sardegna

Pellegrini: avventurosi “utenti” pedoni, veri “viandanti dello Spirito”, ancora troppo spesso lasciati a se stessi e ai pericoli di cammini poco segnalati e poco sicuri. Utenti che, nonostante la persistente carenza di infrastrutture, stanno lentamente ma irresistibilmente aumentando, grazie principalmente all’opera paziente e capillare di promozione e tutela fatta dai volontari di Associazioni come IUBILANTES. Tale incremento è un chiaro segnale del crescente desiderio di un viaggiare diverso, lento, assorto e curioso, e di una tensione intellettuale e spirituale che solo un percorso di pellegrinaggio può risvegliare.

Pellegrini con credemziali Iubilantes

Il tuo aiuto a IUBILANTES serve a tutto questo.

In questa sezione: